6797601613_af8ba6da5f_b

Il Partito Virtuale dei Balneari in Europa. Il 26 maggio votiamo per le nostre imprese.

by • 24 maggio, 2019 • Primo PianoComments (0)516

Il 26 maggio si voterà per il Parlamento Europeo.

Sia ben chiaro: la questione “balneari” è una controversia nazionale e deve essere risolta a livello nazionale.

Detto ciò è necessario che tutti i nostri prossimi eurodeputati siano al corrente dell’esistenza del settore turistico balneare, e dei suoi problemi, e che oltre ad essere un importante comparto dell’economia nazionale è anche un elemento caratterizzante della nostra offerta turistica.

Il prossimo parlamento europeo e la prossima Commissione avranno il compito di affrontare la nostra questione e l’incertezza normativa legata all’estensione di 15 anni istituita dal governo italiano, ma ancora non “attuata”.

Tutto insomma dipende dalla maggioranza europea che emergerà dopo il voto del 26 maggio.

Per questo motivo anche per questa tornata elettorale, abbiamo incontrato, sotto forma di “PARTITO VIRTUALE DEI BALNEARI” i candidati che rappresentano buona parte dei partiti presenti alle elezioni, con l’obiettivo di chiarire (perchè purtroppo dopo 13 anni ancora tocca fare chiarezza, quali sono i termini della questione, e che non possiamo tollerare ancora che si perseveri a non capire i malintesi in merito alle direttive comunitarie, che non avrebbero dovuto riguardarci, e che hanno seriamente danneggiato e compromesso le nostre aziende e la tranquillità delle nostre famiglie.

Come abbiamo già detto in passato, noi non pensiamo che la strada dell’ “anti-politica” possa risolvere i nostri problemi; solo stando, in Italia ed in Europa, al fianco dei parlamentari che condividono e sostengono le nostre imprese familiari, potremmo orientare e valorizzare le loro scelte.
Noi facciamo un altro mestiere, siamo degli imprenditori, molti da diverse generazioni, e il nostro compito è solo quello di portare avanti e difendere le nostre imprese e la salute delle nostre famiglie; per questo preferiamo lasciare ad altri l’onere e l’onore di fare politica a sostegno delle imprese e del lavoro.

Noi riproporremo ancora una volta con forza e determinazione quelle soluzioni da sempre prospettate come: la SDEMANIALIZZAZIONE delle aree demaniali sulle quali insistono le nostre imprese e l’istituzione di un correlato DIRITTO DI SUPERFICE, e se ce ne fosse ancora bisogno l’ESCLUSIONE delle concessioni turistico demaniali dalla Direttiva Servizi.

Per questi motivi, ancora una volta lanciamo un appello a tutti i nostri colleghi di sostenere il PARTITO VIRTUALE DEI BALNEARI impegnandoci sin da adesso a dare il nostro sostegno solo a chi dimostrerà nei fatti di sostenerci e condividere le nostre proposte, stando bene attenti che non si ripetano le solite vaghe e aleatorie promesse e che “…non svaniscano come sogni al sorgere del mattino…” del giorno dopo le elezioni.

Saremo molto attenti e vigileremo affinché i prossimi europarlamentari siano davvero al nostro fianco come promesso i questi anni!

6797601613_af8ba6da5f_b

banner-pvb-2019

No-Bolkestein

Pin It

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *