itb-foto-di-gruppo-finale-con-molti-esponenti-politici-780x585

Perché il 2020 si avvicina e non c’è più tempo da perdere

by • 13 dicembre, 2018 • Fiere ed Eventi, Primo PianoComments (0)456

Le chiacchiere stanno a zero.
L’ITB Italia, per la sua “Festa Balneare di fine anno” ha rispolverato quanto scrisse il grande Navigatore Cristoforo Colombo sul suo diario: “…e il mare concederà ad ogni uomo nuove speranze…” aggiungendo una piccola postilla: “Ma noi nel mare cerchiamo le certezze per il futuro delle nostre imprese”.

Una festa riuscita, come sempre: tante le presenze anche politiche, dal Senatore Gasparri, all’On. Fidanza, al Coordinatore di Forza Italia Marcello Fiori a tanti amministratori locali come i sindaci di San Benedetto e Ascoli Piceno, Piunti e Castelli, il consigliere regionale Piero Celani, e, in rappresentanza della Capitaneria di Porto il neo-comandante Mauro Colarossi accompagnato dal suo vice il C.F. Oliveti.

Ma soprattutto colleghi, fornitori e collaboratori, che si sono ritrovati presso il Ristorante Puerto Baloo di San Benedetto del Tronto, per ribadire ancora una volta, dopo oltre dieci anni di battaglia contro la direttiva Bolkestein, che non c’è più tempo da perdere: «Il ministro Centinaio si dimostra vicino alle nostre richieste – ha esordito il Presidente dell’ITB Ricci – e Salvini in Piazza del Popolo a Roma ha criticato nuovamente la direttiva Bolkestein. Ma adesso è arrivato il tempo che ci dica come intende uscire dalla Bolkestein, e non con annunci. Se entro la fine del 2018 non ci saranno novità, la vedo nera».

Qui ha preso subito la parola il Sen. Gasparri, il quale ha voluto fare una sintesi sulle problematiche dell’attuale Governo che ancora non riesce a dare una risposta concreta che porti della salvezza di 30.000 imprese ormai al collasso, attaccando in particola modo il M5S: «i grilli vi considerano degli invasori del suolo pubblico. Noi invece vi consideriamo protagonisti dello sviluppo economico e della difesa della spiaggia e del mare.
Per questo, se dopo l’epifania, il governo giallo-verde non dovesse fare un gesto di tutela pro-concessionari faremo i picchetti a Roma, fino ad ottenere l’unico risultato ammissibile: niente proroghe o indennizzi, ma sdemanializzazione delle aree coperte».

E’ stata poi la volta del coordinatore nazionale degli enti locali di Forza Italia Marcello Fiori il quale ha dichiarato: «Il Governo deve dirci entro fine hanno cosa pensa di fare. Per noi la soluzione migliore è l’attribuzione di un diritto di superficie con possibilità di riscatto del terreno demaniale marittimo ai legittimi proprietari. Non ci può essere obbligo a morire dell’azienda. Noi dobbiamo difendere il made in Italy e il know how di impresa che non può essere replicato altrove».

A seguire l’On. Carlo Fidanza (Fratelli d’Italia): «È mia intenzione andare in parlamento per difendere le ragioni degli attuali imprenditori balneari, proprio come ho fatto nei miei anni da europarlamentare. Sono infatti sempre stato attento a questa causa poiché sono cresciuto “a pane e sabbia” nello stabilimento di mio padre a San Benedetto del Tronto e so che la vita dei balneari non è quella degli evasori e dei privilegiati che viene dipinta dai media mainstream.
Un patrimonio di migliaia di aziende familiari, con i loro sacrifici e i loro investimenti – prosegue Fidanza – ha rischiato di essere messo alla mercé dei poteri forti, delle multinazionali, dei grandi gruppi cooperativi e della malavita. Gli appetiti sono evidenti e se lo diciamo non è per propaganda, ma perché abbiamo il dovere di difendere gli attuali imprenditori».

Nel corso della cena, oltre alla tradizionale lotteria con i prodotti tipici locali, sono stati consegnati i riconoscimenti speciale per gli “angeli del mare”, ai baywatch della cooperativa Riviera Service con a capo Luca Buttafoco e Luigi Marinangeli, e gli attestati di eccellenza alle aziende Partner dell’ITB Italia, oltre che un riconoscimento all’Associazione albergatori Riviera delle Palme per i suoi 50 anni di attività.

La strada è ancora lunga, ma finalmente siamo sul buon cammino.

20181210_203953 20181210_204018 20181210_204220 20181210_204524 48083240_2425315450830539_7467875249208426496_n 48372143_2425315527497198_6726829348667523072_n itb-cena-di-fine-anno-2018-parla-marcello-fiori-780x585 itb-cena-di-fine-anno-2019-il-senatore-gasparri-con-giuseppe-ricci-780x585 itb-cena-di-fine-anno-2019-ricci-con-celani-780x585 itb-foto-di-gruppo-finale-con-molti-esponenti-politici-780x585

48270786_2425297877498963_7976425365901934592_n 48275077_2425297690832315_1563481401276235776_n48046780_2425297770832307_2971880673184317440_n 48234039_2425297627498988_4888873071588409344_n 48368211_2425297580832326_8279517750531981312_n 48180372_2425298227498928_4295438213394202624_n itb-cena-di-fine-anno-2019-ricci-con-claudio-de-la-grande-a-780x585

manifesto

 

Pin It

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *