Arriva l’Onda D’Urto dei Balneari: tutti a Carrara

by • 27 febbraio, 2013 • Ultime NotizieComments (0)1065

CARRARA – Se uno Tsunami s’è abbattuto sulla politica italiana, una onda d’urto è pronta a schiantarsi su tutte le coste italiane. Nessun parallelismo politico, ovviamente, né evento dannoso: è soltanto l’urlo di rabbia che monta dal settore degli imprenditori balneari italiani, costretti a vivere di incertezza e precarietà dopo una vita dedicata alla propria impresa.

Si svolgerà martedì 5 marzo l’assemblea “Onda d’Urto” presso la fiera Balnearia di Marina di Carrata, alle ore 16, nella sala Convegni Bernini, al primo piano del Piano Centro Servizi. L’evento è organizzato, oltre che da Itb, anche da Movimento Balneare, Mondo Balneare, Comitato Salvataggio Imprese e Turismo Italiano, Afib, Donnedamare, e si svolgerà lo stesso giorno del convegno di Sib, Fiba, Assobalneari e Cna.

Nel manifesto di presentazione si legge: “Contro le aste e per la salvezza delle imprese turistico balneari italiane e le aziende dell’indotto”.
Il programma, in attesa di integrazione, vede gli interventi di Maria Paola Profumo, direttrice Museo del Mare di Genova, che presenterà “La carta del mare e le buone pratiche”, Barbara La Rosa di Empatia Donne, Manuela Granaiola, senatrice del Pd, Claudio Morganti, Europarlamentare Lega Nord, Angelo Vaccarezza, rappresentante Upi per il Demanio, Luciano Monticelli, delegato nazionale Anci al Demanio Marittimo, Cristina Scaletti, assessore alla Cultura, Turismo e Commercio della Regione Toscana e Ignazio Abrignani, deputato Pdl.

Successivamente interverranno gli organizzatori e poi il pubblico.

Pin It

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *