Fidanza (europarlamentare Pdl): “Sì alla sdemanializzazione”

by • 4 aprile, 2012 • Ultime NotizieComments (0)847

ROMA – Riceviamo e pubblichiamo una nota stampa pubblicata da Carlo Fidanza, europarlamentare del Pdl-Ppe: “Sdemanializzare conviene a Stato e operatori”

“Il patrimonio rappresentato da 30mila aziende non può essere svenduto e va trovata presto una soluzione. Ma occorre chiarezza anche sulle parole. Non si può derogare alla Direttiva Bolkestein nel senso che non si può aprire una procedura di modifica legislativa che comporterebbe tempi lunghi e incertezza negli esiti. Ma si può varare una legge nazionale, concordata con l’Ue, che realizzi una deroga di fatto, consentendo di evitare le aste che oggi sarebbero l’esito inevitabile di un’applicazione alla lettera della direttiva”: queste le dichiarazioni dell’eurodeputato del Pdl-Ppe Carlo Fidanza, relatore del Parlamento Europeo sul Turismo, a margine dell’incontro al Ministero per gli Affari Regionali sulle concessioni demaniali, alla presenza del ministro Piero Gnudi e del suo collega per gli Affari europei Enzo Moavero Milanesi.

“Ho sostenuto con forza la “sdemanializzazione” della parte di arenile su cui insistono i manufatti realizzati in questi anni dagli imprenditori balneari. Queste superfici devono essere sottratte all’evidenza pubblica e riassegnate agli attuali concessionari attraverso una vendita con diritto di prelazione o attraverso un diritto di superficie con canone annuale. Una soluzione conveniente per lo Stato e gli enti locali che avrebbero un introito certo e maggiore dell’attuale e per gli operatori che vedrebbero garantita la continuità della loro attività economica. Per tutti i tratti di spiaggia attualmente liberi ed assegnabili si potrà invece procedere con una gara pura, in linea con la Bolkestein. Mi auguro che, verificata la fattibilità giuridica di questa soluzione, si possa procedere in tal senso.”

Pin It

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *