«Una bandiera nera nelle nostre spiagge»

by • 5 maggio, 2010 • Ultime NotizieComments (0)1254

ROMA – «Un’idea sarebbe quella di issare, tutti insieme, lo stesso giorno, un drappo nero sui nostri stabilimenti balneari, come simbolo della “messa a morte” economica delle nostre attività, stritolate tra assurde direttive europee, dai maxi canoni demaniali sulle pertinenze che in alcuni casi hanno raggiunto aumenti del 1500%, dalla crisi economica che adesso si sta facendo sentire più forte che mai»: Giuseppe Ricci, presidente dell’Itb Italia, lancia questa proposta e al contempo chiede ai lettori di Itb Italia, attraverso lo strumento dei commenti, di condividere e di diffondere idee che poi sarebbe il caso di applicare nel corso dell’estate 2010, sia per coinvolgere ed informare i turisti della situazione che si sta vivendo, sia per spronare con gesti simpatici (per ora) e simbolici i mezzi di informazione ad evidenziare come un settore strategico del turismo nazionale rischi di essere letteralmente “affondato”.

Fateci sapere come la pensate. Cerchiamo di creare un movimento unito nazionale per obiettivi comuni.

Pin It

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *